Sentenza di 1° Grado

Il 19 Gennaio 1987 inizia il processo, la Sentenza viene emessa l’11 Luglio 1988:

4 ERGASTOLI (ESECUTORI): MAMBRO FRANCESCA, FIORAVANTI FRANCESCO VALERIO (appartenenti ai Nar), FACHINI MASSIMILIANO, PICCIAFUOCO SERGIO

10 ANNI (DEPISTAGGIO): GELLI LICIO, PAZIENZA FRANCESCO, MUSUMECI PIETRO, BELMONTE GIUSEPPE

BANDA ARMATA:
SIGNORELLI PAOLO: 12 ANNI
RINANI ROBERTO: 6 ANNI
GIULIANI EGIDIO: 10 ANNI
CAVALLINI GILBERTO: 13 ANNI
FIORAVANTI VALERIO: 16 ANNI
MAMBRO FRANCESCA: 15 ANNI
PICCIAFUOCO SERGIO: 12 ANNI
FACHINI MASSIMILIANO: 12 ANNI

I condannati per depistaggio sono tutte persone iscritte a logge massoniche e Licio Gelli è, come si è detto, il Gran Maestro della loggia massonica P2.

Il Generale Pietro Musumeci e il Colonnello Giuseppe Belmonte sono alti ufficiali del S.I.S.M.I. servizio segreto militare

Nell’estate del 1989 l’avvocato di parte civile Roberto Montorsi incontra Licio Gelli e passa dalla parte degli imputati tradendo la fiducia che gli era stata accordata.

Subito si scatena una campagna che cerca di squalificare tutto il lavoro dei magistrati, dell’Associazione e del Collegio di Parte Civile.

Vi fu una campagna di stampa martellante che per tutta l’estate fino all’apertura del processo d’appello ( ottobre 1989), prendendo le difese dell’avvocato, considerava l’inchiesta frutto di un teorema, e di un intrigo del partito comunista.

L’Associazione fu accusata di fare un’attività di spionaggio cercando di far passare come illecita la sua attività di informatizzazione degli atti del processo.

Questa fu la preparazione del processo d’Appello, il clima di tutto il procedimento risentì di quella situazione.


Riportiamo il documento completo della sentenza di primo grado, che consiste di più di 1800 pagine.

Leggi l'intera sentenza


Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage della Stazione di Bologna del 2 Agosto 1980
c/o Comune di Bologna - P.zza Maggiore, 6 - 40124 Bologna (IT) - Tel. +39 (051) 253925 - Fax. +39 (051) 253725 - Cell. +39 (338) 2058295
© Copyleft, Se copiate, citate la fonte "2 Agosto 1980" - credits   Cookie Policy